You are hereHome / Itinerari / Campocatino e l'Eremo di San Viano

Campocatino e l'Eremo di San Viano


Campocatino si trova nel comune di Vagli Sotto a circa 1000 metri di altezza, è costituito da un grande prato originatosi da un'antico bacino glaciale. E' un luogo suggestivo tra i più belli delle Apuane ai piedi del monte Roccandagia: nell'altipiano è ubicata una minuscola chiesetta ed alcune decine di case in pietra utilizzate un tempo come rifugio da pastori. Dal 1991 questo meraviglioso angolo di Garfagnana è divenuto "Oasi naturale della LIPU" in considerazione delle numerose specie di uccelli che vi vivono.
Arrivare a Campocatino è semplice, dista infatti solo pochi Km dal Paese di Vagli Sotto, ed è raggiungibile anche in macchina; esiste un parcheggio dove è possibile lasciarla e da dove inizia la nostra escursione.

Percorriamo solo alcune centinaia di metri e ci troviamo davanti ad una fontana: di fronte a noi il prato e la maestosa parete del Roccandagia. Da qui prendiamo il sentiero CAI n°147 ed iniziamo la nostra passeggiata verso l'Eremo di San Viano. Andiamo avanti per circa 20 minuti attraversando boschi di castagni e faggi fino ad arrivare ad una terrazza a strapiombo sulla valle di Arnetola: da qui un panorama mozzafiato con la vista dei monti Sella, Tambura e Sumbra. Ci fermiamo in contemplazione!
Ora inizia il tratto più impegnativo, il sentiero comincia a scendere sensibilmente, la nostra attenzione deve aumentare a causa del fogliame e delle pietre che rendono il percorso scivoloso. Trascorrono circa 20 minuti e ci troviamo davanti ad una parete verticale: alziamo la testa e riusciamo a scorgere l'antico Eremo incastonato nella Roccia!

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.4 (45 voti)

Who's online

Ci sono attualmente 0 utenti e 3 visitatori collegati.