You are hereHome / Itinerari / Fortezza di Monte Alfonso

Fortezza di Monte Alfonso


La Fortezza di Mont'Alfonso a Castelnuovo Garfagnana fu concepita, alla fine del XVI secolo, come ultima roccaforte difensiva del Ducato di Ferrara a guardia del confine con il vicino stato lucchese. Realizzata tra il 1579 ed il 1586 con grande dispendio di mezzi ed energie, è ancora oggi la più importante opera architettonica militare della Garfagnana estense. Presidio militare nei secoli XVI e XVII, entrò a far parte durante la parentesi napoleonica, dei beni del Demanio del Principato di Lucca e Piombino. Nel 1809, a causa degli enormi costi di manutenzione stimati per la conservazione del bene, la fortezza fu venduta con pubblico incanto. Ritornata di proprietà estense nel 1814, assunse un ruolo di primo piano nella vita civile della comunità castelnovese, in seguito al cambiamento di destinazione d'uso di alcuni edifici. Il nuovo secolo segnò il passaggio di Mont'Alfonso nelle mani di privati, la famiglia scozzese dei Bechelli, che ne fecero la loro residenza estiva. Durante la prima metà del Novecento lo stato di progressivo deterioramento delle strutture, subì un'improvvisa accelerazione a seguito del devastante terremoto che nel 1920 colpì la Garfagnana. Successivamente i bombardamenti che nel 1944-45 colpirono Castelnuovo fecero il resto, causando ulteriori danni alla fortificazione. Il primo novembre 1980 la proprietà della fortezza passò alla Provincia di Lucca, che negli anni successivi si è fatta promotrice di una campagna di restauro volta al consolidamento e recupero dell'intero complesso. Mont'Alfonso, oggi recuperato e tornato agli antichi splendori , è di nuovo fruibile a tutti come polo di attrazione della Garfagnana.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (1 vote)

Who's online

Ci sono attualmente 0 utenti e 1 visitatore collegati.